Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home

Donazioni

Paypal o Carta di Credito:

Bonifico:
ASSOCIAZIONE LE AGENDE ROSSE
IBAN IT19D0335901600100000116925









 




In Primo Piano

XXV Anniversario strage di via d'Amelio, il programma degli eventi a Palermo
di Movimento Agende Rosse - 16 luglio 2017

Il Movimento Agende Rosse, in occasione del venticinquesimo anniversario della strage di via Mariano D'Amelio, organizza una serie di iniziative a Palermo da lunedì 17 a mercoledì 19 luglio 2017. Grazie di cuore a tutte le persone che con le loro donazioni hanno reso possibile organizzare gli eventi. Di seguito il programma della manifestazione che potrà subire qualche aggiornamento in vista della ricorrenza. Gli eventi indicati in colore blu saranno trasmessi in diretta streaming su questo sito:


Lunedì 17 luglio
Ore 17:00 - Via della Vetriera: Compleanno Casa di Paolo e triangolare di calcetto alla Magione (Agende Rosse - SIAP della Polizia di Stato - Casa di Paolo)
Ore 19:15 - Corteo da Via della Vetriera alla Facoltà di Giurisprudenza
Ore 20:00 - Convegno promosso da AntimafiaDuemila: 'In che Stato è la mafia?' Intervengono Antonino di Matteo, Giuseppe Lombardo, Gianfranco Donadio, Saverio Lodato, Antonio Ingroia, Salvatore Borsellino e Giorgio Bongiovanni. Modera Maurizio Torrealta

Martedì 18 luglio
Ore 18:00 - Arrivo della Ciclostaffetta 'L'agenda Ritrovata' in via D'Amelio
Ore 18.30 - Libreria LaFeltrinelli, Via Cavour 33: presentazione del libro "L'agenda ritrovata". Intervengono Salvatore Borsellino, Evelina Santangelo e Gianni Biondillo. 

Leggi tutto...
 

Ordina un'Agenda Rossa



L'agenda Ritrovata

 

Appuntamenti

26

Dic

2008

Lotta, augurio e speranza PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvatore Borsellino   
A tutti i miei amici e compagni di lotta un abbraccio che ci unisca tutti, con l'augurio e la speranza che non dovremo aspettare ancora a lungo perchè il chiarore di quell'alba che da troppo tempo aspettiamo illumini il nostro orizzonte e che il fresco profumo della libertà per cui Paolo, Agostino, Claudio, Emanuela,Vincenzo e Walter hanno sacrificato la loro vita torni a farsi sentire.
 

22

Dic

2008

La "giustizia scomparsa" PDF Stampa E-mail
Scritto da Sara Sacilotto   
A Pordenone, il 7 dicembre, c’è stato un convegno organizzato dalla funima international per parlare della “giustizia scomparsa”. Oltre ai fondatori dell’associazione, erano previsti ospiti come Salvatore Borsellino e Luigi De Magistris.
 
La funima international (www.funimainternational.org) è un’associazione onlus fondata nel 2005 da Raul Bagatello, formata da volontari che cercano di aiutare le popolazioni che ancor oggi subiscono gravi violazioni dei diritti umani, quali la mancanza di cibo e d’acqua e di strutture sanitarie e scolastiche adeguate. L’associazione opera principalmente in Argentina, Paese dal quale proviene il suo fondatore, ma anche in Paraguay e Uruguay.

Leggi tutto...
 

21

Dic

2008

"Quando mio padre Vito trattava con i boss mafiosi" PDF Stampa E-mail
Scritto da Attilio Bolzoni   

Ciancimino Jr svela agli inquirenti i segreti dell'ex sindaco di Palermo. L'ipotesi: Borsellino ucciso perché scoprì la trattativa tra Stato e cosche.

PALERMO - È un testimone che ha un nome molto pesante. Da paura. Si chiama Ciancimino. Non è solo un omonimo del potente don Vito e nemmeno un lontano parente: è suo figlio. Parla dei segreti che il padre si è portato nella tomba. Parla di Totò Riina e Bernardo Provenzano, di patti con lo Stato e stragi. La sua verità è dentro sette interrogatori che sono stati secretati. E spediti ai magistrati di Caltanissetta che indagano sull'uccisione del procuratore Borsellino.

L'ultimo mistero siciliano si nasconde nei ricordi del più piccolo dei cinque figli di quello che fu il sindaco mafioso di Palermo, lo scapestrato e spericolato Massimo dalla dolce vita, lussi e jet set, barche, Ferrari, ville, feste e tanti "piccioli". È questo quarantacinquenne che fino a qualche tempo fa sembrava ancora il ragazzino viziato e prediletto da papà che sta rivelando le trame della "stagione dei massacri", le bombe di Capaci e di via D'Amelio del 1992, quelle altre che portarono morte nel 1993 a Firenze e a Roma e a Milano.

Leggi tutto...
 

23

Dic

2008

Lettera da Salvatore Manzo PDF Stampa E-mail
Scritto da Salvatore Manzo   
Pubblico volentieri questa lettera perchè mi ha fatto ritornare in mente  un recente episodio ad essa legato.
Qualche tempo fa ricevetti una telefonata da un assessore del Comune di Salemi, del quale non ho annotato il nome, che mi invitava a partecipare all'incontro di cui si parla nella lettera dicendomi che sarebbe stato presente, oltre al Sindaco Sgarbi, anche l'autore del libro Lino Jannuzzi. 
Risposi che la cosa non mi interessava assolutamente visto che nei confronti del giornalista in questione non nutro nessuna stima ma piuttosto una profonda disistima, che per quanto riguarda il contenuto del libro, che mi guarderei bene dal leggere ma del quale ho dato una scorsa ad alcune recensioni, potevo ben immaginare la valanga di menzogne e di disinformazioni, tipiche dell'autore, delle quali sarà infarcito e che per quanto riguardava il sindaco della città, sarebbe stato meglio se avesse continuato a fare il critico d'arte, possibilmente senza plagiare scritti di altri come è emerso di recente, piuttosto di andare ad esibirsi come primo cittadino in una terra della quale ignora assolutamente i problemi passati e presenti come dimostrano le sue asserzioni sulla scomparsa della mafia in Sicilia.
Si trattava evidentemente nient'altro che di una trappola nella quale mi sono guardato bene dal cadere ma non avrei mai immaginato, come apprendo ora dalla lettera di Salvatore, che nell'irreale ipotesi che io avessi deciso di partecipare all'incontro, mi sarei addirittura trovato davanti un condannato per concorso esterno alla associazione mafiosa (quella mafia che Sgarbi sostiene non esistere) come Marcello Dell'Utri e l'avvocato di una altro criminale, cioè Lipera, l'avvocato di Bruno Contrada. Potete immaginare quale sarebbe stata la mia reazione e come Sgarbi, se è lui l'organizzatore della trappola, avrebbe saputo sfruttarla.........


Gentilissimo Dott. Salvatore Borsellino,
 
per prima cosa mi corre l'obbligo di ringraziarla, per la sua celere risposta!
Personalmente sono una persona che avrebbe tante cose da dire, ma in questa mail sposterò la mia attenzione parlandole di qualcosa di assolutamente scandaloso dal punto di vista morale ed etico!!!
Leggi tutto...
 

22

Dic

2008

Nel nome di Giovanni e Paolo PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianluca   



Nel nome di Giovanni Falcone e Paolo Borsellino....
Caro Salvatore, non ci siamo ancora conosciuti personalmente, ma dai tuoi commenti rigorosi e puntuali e dalla risposta numerosa e calorosa dei giovani ai tuoi interventi pubblici sempre incisivi e pertinenti, ho potuto piacevolmente rendermi conto che la battaglia contro le organizzazioni criminali non e' ancora perduta.
La speranza di un futuro di legalita' e il desiderio di poter credere nelle istituzioni non deve essere abbandonato. La strada, pero', e' in forte salita.
Leggi tutto...
 

21

Dic

2008

Racconti di Natale PDF Stampa E-mail
Scritto da E.D. Scimone   
Quando non ho fretta amo fare la spesa al supermercato.
Girare tra gli scaffali in cerca di prodotti in offerta o cose mai provate.
Mi piace guardare i prezzi e le novità gastronomiche.
Un buon spunto per un’analista.

L’altro pomeriggio mi aggiravo quindi con il mio carrellino nel mio solito supermercato, stranamente non troppo affollato.
Fuori pioveva a dirotto e soprattutto non c’era nulla che mi premesse fare fuori da lì.
All’entrata notai due anziani, marito e moglie che discutevano sull’opportunità di prendere il carrello e non i cestini.
Con calma e pazienza, lei valutava la capienza dei recipienti verdi in plastica.
No è meglio il carrello.
Avevo notato una sorta di leggerezza in quei dialoghi.
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.1011101210131014101510161017101810191020Succ.Fine»

Pagina 1013 di 1037
Turinabol PricePayday Loans California. There are also a lot of other privileges for return customers. Men buy Viagra Gold online not to wait till the lucky event happens but to enjoy each sex act because Viagra effect lasts up to 36 hours!
 

Petizione Agostino

Fino all'ultimo giorno della mia vita