Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home

Donazioni

Paypal o Carta di Credito:

Bonifico:
ASSOCIAZIONE LE AGENDE ROSSE
IBAN IT19D0335901600100000116925









 




In Primo Piano

XXV Anniversario strage di via d'Amelio, il programma degli eventi a Palermo
di Movimento Agende Rosse - 16 luglio 2017

Il Movimento Agende Rosse, in occasione del venticinquesimo anniversario della strage di via Mariano D'Amelio, organizza una serie di iniziative a Palermo da lunedì 17 a mercoledì 19 luglio 2017. Grazie di cuore a tutte le persone che con le loro donazioni hanno reso possibile organizzare gli eventi. Di seguito il programma della manifestazione che potrà subire qualche aggiornamento in vista della ricorrenza. Gli eventi indicati in colore blu saranno trasmessi in diretta streaming su questo sito:


Lunedì 17 luglio
Ore 17:00 - Via della Vetriera: Compleanno Casa di Paolo e triangolare di calcetto alla Magione (Agende Rosse - SIAP della Polizia di Stato - Casa di Paolo)
Ore 19:15 - Corteo da Via della Vetriera alla Facoltà di Giurisprudenza
Ore 20:00 - Convegno promosso da AntimafiaDuemila: 'In che Stato è la mafia?' Intervengono Antonino di Matteo, Giuseppe Lombardo, Gianfranco Donadio, Saverio Lodato, Antonio Ingroia, Salvatore Borsellino e Giorgio Bongiovanni. Modera Maurizio Torrealta

Martedì 18 luglio
Ore 18:00 - Arrivo della Ciclostaffetta 'L'agenda Ritrovata' in via D'Amelio
Ore 18.30 - Libreria LaFeltrinelli, Via Cavour 33: presentazione del libro "L'agenda ritrovata". Intervengono Salvatore Borsellino, Evelina Santangelo e Gianni Biondillo. 

Leggi tutto...
 

Ordina un'Agenda Rossa



L'agenda Ritrovata

 

Appuntamenti

16

Nov

2008

Firmato Lo Piccolo PDF Stampa E-mail
Scritto da Vincenzo Marannano   



Vincenzo Marannano è un giovane giornalista siciliano, uno di quei giornalisti che non ha bisogno del potere mediatico per far conoscere quello che accade ogni giorno in Italia, uno di quei giornalisti che si documenta, scrive, vive ogni giorno a contatto con il fenomeno mafioso e non abbandona la sua terra “bellissima e disgraziata” ma la racconta sperando di risvegliare l’oramai consolidata omertà e rassegnazione della sua gente.
Ce ne sono tanti di giornalisti come Vincenzo Marannano che danno il loro contributo per offrire una visione a 360° di una società malata, giornalisti indipendenti che si rifiutano di appartenere alla “Casta dell’informazione”, ma che a causa della loro “purezza” si ritrovano meno liberi degli altri, spesso minacciati e denigrati dagli stessi conterranei.
Leggi tutto...
 

13

Nov

2008

Ndrangheta:scrivere in Calabria. Fra insulti, indifferenza e silenzio, la rabbia della parola PDF Stampa E-mail
Scritto da Biagio Simonetta   
E’ freddo. Fuori. L’inverno bussa timido. Pigro. Attimi, in Calabria. 
Una serata come le altre. Morti ammazzati, spaccio, arresti, intimidazioni, sangue. Monotonia d’una terra vinta. Perdente. 
Raccontare. Scrivere al Sud, periferia dell’impero. Scrivere al fronte Meridionale. Un posto diverso dagli altri. Troppo diverso.
 
In Calabria se hai un Suv sei un mito. Meriti rispetto solo per quello. Comandi la strada, e oltre. Poi non importa se fai lavorare la gente a 200 euro al mese, se evadi tasse e galere, se spacci, ammazzi, punisci. Hai il Suv. Basta.
Leggi tutto...
 

11

Nov

2008

Ferruccio Pinotti e Luca Tescaroli presentano Colletti Sporchi PDF Stampa E-mail
Scritto da Desiree Grimaldi   

In uscita nelle librerie da mercoledì 26 novembre:
 

   


























Ferruccio Pinotti
E' giornalista d’inchiesta a L' Arena, il giornale di Verona e collabora con il Corriere della Sera, l'Espresso e il Sole 24 Ore. Ha lavorato alla CNN-Financial News di New York e collaborato con l’International Herald Tribune
Leggi tutto...
 

14

Nov

2008

Da vicino Crotone ...... PDF Stampa E-mail
Scritto da Eulero84   
Da vicino Crotone
Morti ammazzati pochi, e non è buon segno, qualcuno ogni tanto innocente.
Spaccio intimidazioni in quantità ma non si vedono.
Arresti anche questi pochi.
Tutto è controllato, tutto va come deve andare.
Difficile scrivere, difficile denunciare, ma perché?
L'immenso Paolo Borsellino ne discute in questo spezzone:

http://it.youtube.com/watch?v=L5jOvMtnVMI

La gente è pigra, si la maggior parte lo è, un’altra parte vorrebbe non esserlo ma non sa come fare, un’altra minima parte non lo
è. Vorrebbe fare, vorrebbe scrivere, vorrebbe muoversi, ma come?
Leggi tutto...
 

13

Nov

2008

L'ora della camorra PDF Stampa E-mail
Scritto da Benny Calasanzio   
«Gomorra» di Roberto Saviano era solo una chiave d’accesso, un’ampia panoramica per capire di cosa stavamo parlando, per avere la genealogia dei «casalesi», era una bussola tra aneddoti e processi. Dopo Gomorra serviva un libro tecnico, scientifico, che però si leggesse agevolmente, come un romanzo. Serviva un volume che raccontasse come da Casapesenna il potere dei Casalesi sia arrivato nel pieno centro di Milano, zona Navigli, grazie all’ambasciatore Pasquale Zagaria. Serviva, soprattutto, che si scrivessero nero su bianco le responsabilità politiche, alcune delle quali naturalmente solo presunte, che hanno permesso all’esercito della camorra di espandersi e fortificarsi impunito. Serviva, in poche parole, un libro come «L’oro della camorra» edito da Bur-Rizzoli, scritto da chi, da trent’anni, effettua le radiografie dei processi, dei verbali, di tutto ciò che giudiziariamente riguarda i «casalesi».
Leggi tutto...
 

10

Nov

2008

Ustica, 28 anni dopo PDF Stampa E-mail
Scritto da Fabrizio Colarieti   
Gli italiani non hanno diritto di conoscere la verità sul caso Ustica. E così anche i familiari degli ottantuno passeggeri del volo Itavia che la sera del 27 giugno 1980, mentre andava da Bologna a Palermo, s'inabissò nel Tirreno. Loro, i passeggeri, affrontando quel volo da inconsapevoli vittime della Ragion di Stato, non sapevano di certo che non sarebbero mai atterrati e che ventotto anni dopo la loro fine sarebbe stata ancora un mistero.
 
Quella notte le tenebre hanno inghiottito, senza appello, la loro vita, la dignità di questo Paese e la verità su un caso che ora due magistrati della procura di Roma tenteranno di riaprire. Quella notte è successo qualcosa che mai nessuno avrebbe dovuto sapere. Sapevano e sanno, tuttavia, solo coloro che dovevano proteggere il volo di quell'aereo civile e che invece sono diventati, per sempre, i custodi di un segreto inconfessabile.
 
Leggi tutto...
 
«InizioPrec.1021102210231024102510261027102810291030Succ.Fine»

Pagina 1024 di 1037
Testosterone Propionate CycleThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. In rare cases, the smarting in eyes and the tumefaction of eyelids can happen. In case of long term Cialis Black administration the side effects become less perceptible or disappear at all.
 

Petizione Agostino

Fino all'ultimo giorno della mia vita