Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Rubriche Caro Dott. Falcone
Caro Dott. Falcone PDF Stampa E-mail
Rubriche - Le vostre lettere
Scritto da Chiara Siragusano   
Lunedì 25 Maggio 2009 11:51
alt

Caro dott. Falcone,
il 23 Maggio del 1992 mancavano solo 4 giorni perché io compissi un anno e direi che dovevo ancora capire tutto della vita.
E mentre io in quel periodo imparavo a fare i primi passi e mia affacciavo alla vita purtroppo un’altra di vita si spegneva.
Non ci sono più magistrati come lei dottor Falcone, o meglio, ce ne sono pochi e sono costantemente schiacciati dal potere politico.
Ora ci sono i magistrati corrotti nei palazzi di giustizia e ,mi creda, io che vivo a Barcellona, di magistrati corrotti purtroppo ne so qualcosa.
Quelli onesti vengono tutti trasferiti ogni qual volta vanno a toccare e stuzzicare  i loschi affari degli “intoccabili”, come è successo al dott. De Magistris e alla dott.ssa Forleo, o come è successo al dott. Apicella che, pensi un po’, è stato sospeso sia dall’incarico che dallo stipendio solo per aver fatto il suo dovere,come per dire “ne punisco uno per educarne cento”. 
Anche i suoi sostituti Nuzzi e Verasani sono stati sospesi dal CSM  sotto richiesta dell’attuale ministro dell’Ingiustizia Angelino Alfano.
Si dottor Falcone, lo stesso che baciò il boss Croce Napoli al matrimonio della figlia del boss, proprio lui, quello del Lodo Alfano, la legge che protegge da ogni processo le quattro cariche più alte dello Stato.
Anch’io mi chiedo come il Presidente della Repubblica abbia potuto firmare una legge del genere, però vede, abbiamo un Presidente entrato in letargo da quando è stato eletto, magari non avrà letto le carte e avrà buttato giù una firma. Con tante cose da fare che ha mica poteva perdere tempo a leggere una legge che avrebbe modificato l’articolo 3 della Costituzione, uno tra i più fondamentali, che la legge è uguale per tutti.
Per gli altri tre non mi meraviglio affatto, Fini, Schifani… si dottor Falcone, anche Schifani, l’amico del boss di Villabate Nino Mandalà, anche lui esonerato da qualsiasi processo. E poi ce n’è un altro protetto da questa legge, dalla quale, recentemente, ne ha tratto beneficio, ma lui, caro dott. Falcone, glielo voglio risparmiare. Non voglio fare un elenco di tutto quello che non va in questo paese, anche perché non basterebbero cento lettere.
Chissà com’è lì da lei in questo momento, spero vivamente meglio di qui.
Avremmo un necessario bisogno di lei adesso, chissà… magari con lei, col dott. Borsellino, col dott. Chinnici, le cose sarebbero andate diversamente, ma questo non può dirlo nessuno. Però forse da un lato sta bene lì dov’è, almeno non vede tutto quello che sta succedendo, anche se sarebbe stato bellissimo lottare insieme. Magari adesso si sta godendo la quiete che non ha potuto avere qua giù, adesso è felice insieme a sua moglie e se ha trovato davvero la pace le dico con forza che se la merita tutta. Le dico che nonostante tutto questo silenzio assordante ci sarà sempre un piccolo gruppo di persone che non smetterà mai di gridare. Non smetterà mai di gridare che il ministro dell’Ingiustizia Alfano si è baciato con il boss Croce Napoli,che il Presidente del Senato Schifani è amico del boss Nino Mandalà, che il Presidente del consiglio aveva in casa il mafioso Vittorio Mangano e che lo definiva un eroe! Ma soprattutto, dott. Falcone, questo piccolo gruppo di persone non smetterà mai di ricordare persone come lei, come i suoi colleghi e come gli agenti della sua scorta, non smetterà di farne esempio di vita. Sarete sempre sulla nostra bocca.
Lo cambieremo questo paese dottor Falcone, glielo prometto, lo cambieremo per lei!
 
                                                                                                                           Chiara Siragusano

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!
alexn8  - Hai ragione...   |2009-05-30 22:49:58
Cara Chiara una bella lettera.
Una lettera bella e allo stesso tempo
malinconica.
Paradossalmente sarebbe stato meglio che non avretsi dovuto
scrivere in questo modo, sarebbe stato meglio scrivere ad un Falcone vivo e
goderci tutti insieme verità diversa.
Ma la verità adesso è questa.
Certo in
un certo senso sembra prorpio che le cose sono molto diverse da come le sognava
e le immginava sognava Falcone.
Per il resto grazie alla maggioranza degli
italiani disinformati e disinteressati viviamo governati da loschi individui.Da
individui dal passato buio anzi a delle volte molto chiaro...definedo davanti a
centinaia di persone e davanti alle telecamere "mangano un eroe!"
Per
quale motivo ha sentito il motivo a suo modo di ripulire(ovviamente inutilmente
personalmente) l'immagine di mangano?
STRINGENDO un dell'utri che sembrava un
gattino impaurito?
Falcone borsellino giuliano chinnici montana e tutti gli
altri morti per difendere un ideale che ormai non è sentito da quasi
nessuno...la giustizia, la libertà , il fresco profumo che ci libera dal puzzo
della complicità della contiguità come diceva Paolo.LORO SONO I NOSTRI EROI.
vercelli   |2009-06-20 18:19:05
Complimenti di cuore per le delicatissime parole.
Cordialmente
Stefano
vercelli  - complimenti   |2009-06-20 18:23:53
Sono molto lieto di aggiungere

Giovanni Falcone e Paolo Borsellino sono due
eroi che io personalmente ricordo con stima e ammirazione, come sono stati due
eroi Rocco Chinnici e Rosario Livatino.
Cordiali saluti a te e a tutti voi e
cordiali saluti a Salvatore Borsellino come inoltre iscritto alla newsletter
Antimafia2000
Stefano

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Testosterone Enanthate Before And AfterTo apply for USA Payday Loans you don't have to seek the help of relatives or go to a bank. The main advantage of Viagra Soft Tablets comparing with other products of this type is its faster on-set effect.