Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Rubriche Lettera di Cristina del 16 Aprile 2008
Lettera di Cristina del 16 Aprile 2008 PDF Stampa E-mail
Rubriche - Le vostre lettere
Scritto da Cristina De Felice   
Mercoledì 16 Aprile 2008 14:11
Caro Salvatore, in questi giorni stò seguendo un po’ tutto ciò che stà accadendo  dopo le elezioni.
Sinceramente sono andata a votare perché è giusto che tutti esprimano la propria preferenza, da quando ho compiuto 18 anni sono sempre andata, questa volta però non ero molto speranzosa anche perché non ho una gran fiducia nei politici, anche se fanno tutti dei gran bei discorsi.
A differenza di ciò che ha detto la signora Maiolo riguardo a Di Pietro, secondo me ci vorrebbero molte più toghe e manette, io ho ancora fiducia nella giustizia così ho pensato che Di Pietro fosse la persona che più mi rappresentasse così ho votato per l’Italia dei valori, sperando che ci siano ancora dei valori in Italia.
Alcuni si meravigliano sul perchè una persona come Berlusconi che definisce Mangano un eroe e che nella propria lista sia ancora presente Dell’Utri, possa essere votato.
Io invece ho cominciato a non meravigliarmi più perché se torniamo alla mia precedente mail in cui definivo tre categorie di persone, credo che ci sia  un’elevato numero di persone definite “ingnoranti”, non perché non siano culturalmente preparate o non istruite ma semplicemente quelle persone che ignorano tutto ciò che stà intorno perché non tocca direttamente loro, per dirti che questo numero elevato di persone credo che non sappia chi sia Mangano e cosa abbia fatto, e nemmeno cosa abbia fatto Dell’Utri.
Molte persone non sono a conoscenza di testimonianze di pentiti o di ipotesi sulle stragi del 92.
Questo lo dico perché quando esprimo questi miei pensieri ad amici o colleghi noto che mi guardano straniti come se dicessi chi sa che cosa, eppure sono persone intelligenti e preparate però queste cose le ignorano.
Per cui se una persona come Berlusconi riesce ad incantare con numerose promesse gli italiani è normale perché molti si fermano a questa facciata di promesse e non stanno a guardare il passato o le persone da cui è circondato oppure le numerose cose dette e poi smentite.
Se Mangano è un “eroe”, i nostri soldati all’estero che sono morti in questi ultimi anni come li definirebbe sempre “eroi”?
Ti ringrazio per avere sempre un po’ di tempo per leggere ciò che ti scrivo.
Grazie e buon pomeriggio
Cristina

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!
MACRY80  - Se ci fosse una libertà di informazione ...   |2008-04-16 16:28:34
Cara Cristina,
Con la tua riflessione confermi che se ci fosse più
informazione ci sarebbe molta più gente sveglia e forse testa d asfalto non
avrebbe vinto queste elezioni....
Organizzatevi in tutte le città d Italia il
25 Aprile inizia il V-DAY 2 Referendum per una informazione libera!!!!!!!!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Legal Dianabol For SalePayday Loans Illinois should not be obtained by people who do not have the capacity to repay the lenders. But at the same time, it acts only with sexual arousal. Viagra has a number of advantages in comparison with injections in the sexual organ or other procedures aimed at treatment of impotency.