Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti G8 di Genova, una petizione per chiedere le dimissioni di De Gennaro
G8 di Genova, una petizione per chiedere le dimissioni di De Gennaro PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da CTzen   
Sabato 06 Ottobre 2012 20:45
5 ottobre 2012. “E’ probabile che l’estensore della motivazione della sentenza della Corte di Cassazione, che confermava le condanne per i fatti della Diaz, non abbia letto l’appello che migliaia di cittadini italiani hanno mandato al presidente Monti per chiedere la revoca da sottosegretario di De Gennaro. Il fatto è che quando si comincia ad esprimere una idea a gran voce, con coraggio, a testa alta, in nome della democrazia, le parole si trasmettono lo stesso”. Così commenta l’ultimo giudizio della legge su quella che è stata ribattezzata la “macelleria messicana” del G8 del 2001 Goffredo D’Antona. Avvocato penalista catanese e portavoce dell’osservatorio cittadino dei diritti, a luglio ha lanciato una petizione per chiedere le dimissioni di Gianni De Gennaro. Capo della polizia ai tempi dei fatti della scuola Diaz e della morte di Carlo Giuliani, oggi promosso a sottosegretario alla Sicurezza. In migliaia, a poche ore dal lancio della petizione, hanno risposto all’appello del penalista catanese. “Tra di loro ci sono comuni cittadini, professionisti e pensionati – spiega D’Antona – . Pochi però giornalisti e docenti”. Oggi i firmatari sono circa 3500 solo dal web. La richiesta formale e le prime 100 adesioni sono già state inviate a Monti. Ma la petizione non si ferma.
“Non siamo neanche all’inizio di una battaglia democratica, fino a quando in un governo ci sarà una persona che esprime solidarietà a dei macellai”. Proprio come ha fatto De Gennaro all’indomani della sentenza di luglio della Corte di Cassazione che ha definito la polizia “sadica e cinica”. Le stesse forze dell’ordine allora guidate dall’attuale sottosegretario alla Sicurezza a cui i giudici non hanno dedicato parole tenere. “Non siamo contro i poliziotti, figuriamoci – spiega D’Antona – . Ma crediamo che sia antidemocratico che il responsabile di un tale massacro ricopra un incarico tanto importante di uno Stato democratico”. Nonostante De Gennaro non sia stato mai condannato né interdetto per i fatti di Genova, i firmatari si aspettavano almeno delle scuse, come quelle del suo successore Antonio Manganelli. E non di certo una promozione. “Non accettiamo che in Italia ci sia la negazione del diritto al dissenso – continua l’avvocato – . Negazione che puntualmente avviene con la violenza”.
Così è nata l’idea della sottoscrizione per chiedere al presidente del Consiglio Mario Monti di ritirare la promozione di De Gennaro. Tra le firme, diversi nomi noti. Legati ai fatti di Genova, come la famiglia di Carlo Giuliani, morto negli scontri durante il G8 il 21 luglio del 2001. Attivisti della legalità come Dario Montana, fratello di Beppe, il commissario di Polizia ucciso dalla mafia a Santa Flavia, nel Palermitano, nel 1985. Politici come l’eurodeputato di Rifondazione Comunista Vittorio Agnoletto. Ma a spendere il suo nome per la petizione è anche un personaggio la cui adesione pesa come una condanna: Agatino Pappalardo, capo della Direzione investigativa antimafia dal 2001 al 2002. Ruolo ricoperto in passato dallo stesso De Gennaro. “La sua firma è importante, certo – commenta D’Antona – Ma Pappalardo ha subito precisato che la sua è una adesione da privato cittadino, una tra le migliaia presenti”. Per sottoscrivere l’appello basta inviare una email all’indirizzo Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. oppure un messaggio su Facebook alla pagina Osservatorio dei diritti Catania.

CTzen (tratto da: Il Fatto Quotidiano)










Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  300 Mg Testosterone EnanthateThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. The new drug with unique properties was developed to help men to get rid of all sexual disorders, and its name is Cialis Super Force. Now you do not have to buy two different medications to solve sexual problems.