Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Angela Napoli: "parole di Scopelliti un'offesa alle isituzioni" "Angelino Alfano va allontanato dalla scena Politica"
Angela Napoli: "parole di Scopelliti un'offesa alle isituzioni" "Angelino Alfano va allontanato dalla scena Politica" PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da redazione 19luglio1992.com   
Venerdì 12 Ottobre 2012 10:16
E' un fiume in piena l'on. Angela Napoli. Dopo lo scioglimento del Consiglio comunale di Reggio Calabria per contiguità mafiosa, la componente della Commissione Parlamentare Antimafia, affida al suo Blog e al suo profilo facebook, prima un comunicato stampa, poi commenti al vetriolo su Angelino Alfano, sul presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti e su Piero Sansonetti - direttore di Calabria Ora - che, secondo l'onorevole, ha l'ordine di non pubblicare i suoi comunicati stampa.
Riportiamo di seguito gli interventi:

Dal Blog:

 

Unire le forze sane per far risorgere Reggio Calabria
Lo scioglimento per contiguità mafiosa del Consiglio Comunale di Reggio Calabria ha segnato una pagina di giustizia e di libertà per l'intera città.
Per qualsiasi politico non è mai indolore l'accettazione di un provvedimento amministrativo così pesante che colpisce l'Ente locale del proprio territorio, ma quando si trova il coraggio di "togliersi le bende" dagli occhi e di guardare all'interesse dei cittadini, viene meno qualsiasi logica di appartenenza politica o territoriale.
Le note vicende giudiziarie, che tra l'altro ritengo non siano state ultimate, così come si evince dall'operazione odierna che ha portato in carcere il direttore di un'altra società del Comune di Reggio Calabria, e che hanno colpito pezzi importanti della 'ndrangheta, della politica e dell'imprenditoria reggina, non potevano non portare allo scioglimento per contiguità mafiosa del locale Civico Consesso.
Ne ero convinta, pur essendo stata denigrata da coloro che avevano osato additarmi alla pubblica opinione per aver detto, in prossimità dell'ultima competizione amministrativa, che il voto a Reggio Calabria non sarebbe stato libero. Non mi sono mai personalmente preoccupata di fronte alle accuse di giustizialismo, quando i fatti mi portavano ad assumere posizioni utili a garantire i cittadini onesti.

Adesso basta con le accuse di "complotti", di "nemici della città", di "avvoltoi", di "chiamata alle armi", di "giustizialismo tout court"; e' il momento della "chiamata alle responsabilità".
Occorre unire tutte le forze sane, mettere al bando le "mele marce", offrire la massima collaborazione alla Commissione Straordinaria chiamata ad amministrare la Comunità per 18 mesi e aiutare a far risorgere la bella città di Reggio Calabria.

on. Angela NAPOLI (FLI)

Componente Commissione Parlamentare Antimafia



Dal profilo Facebook:


"Se Angelino ALFANO ha letto la relazione della Commissione d'accesso che ha portato allo scioglimento del Consiglio Comunale di Reggio Calabria per contiguita' mafiosa e si ostina a fare certe dichiarazioni, va immediatamente allontanato dalla scena politica, perché vuol dire che anche lui è contiguo alla 'ndrangheta. Non mi meravigliano le dichiarazioni di Gasparri e LaRussa. Immagino quanti sms
di solidarieta' avra' ricevuto il Governatore da coloro che continuano a stargli a fianco. Primo tra tutti Sansonetti, il quale esegue l'ordine di non pubblicare nemmeno i miei comunicati stampa. Sto rivivendo esattamente ciò che ho vissuto durante il secondo scioglimento del Consiglio Comunale di Lamezia Terme e vi garantisco che quello è stato sciolto per molto, molto meno. I cittadini di Reggio dovrebbero si' scendere in piazza, ma per prendere a pedate coloro che hanno calpestato la legalità, coloro che si sono serviti del consenso elettorale per gestire i propri interessi!"
 


"Sto seguendo SCOPELLITI su Canale 5 e non credo alle mie orecchie. Ma questo signore ha idea di che cosa significhi la parola "contiguità". Le sue parole sono una mina vagante, un' offesa alle Istituzioni, un oltraggio alla legalità ed un incoraggiamento alla 'ndrangheta. Forse è giunta l'ora di iniziare a controllare anche la Regione Calabria, perché davvero non se ne può più. E che nessuno venga a parlarmi di cambio generazionale della politica. I vecchi politici erano almeno meno sfrontati di un giovane che dovrebbe amministrare per garantire il futuro dei nostri figli, sgombrando il campo dalle collusioni e dal malaffare."
"Non ho parole! Uno che si permette di accusare un ministro dell'interno per non essere stato ricevuto prima di procedere all'atto di scioglimento, come se fosse lui il sindaco della città, e' sintomatico della grossa responsabilità che porta sulle sue spalle il contenuto della relazione"

E da ragione a chi le chiede di togliere la parola forse dalla frase "Forse è' giunta l'ora di iniziare a controllare anche la Regione Calabria"

Già in un'interrogazione parlamentare del 23 novembre del 2011, l'onorevole Napoli chiedeva l'istituzione di una commissione d'accesso che accertasse la sussistenza dello scioglimento del comune di Reggio Calabria.

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Cheap WinstrolThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra influence on blood clots.