Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Stato-mafia, procuratore Lari: 'Da anonimo nuovi scenari, forse un infiltrato'
Stato-mafia, procuratore Lari: 'Da anonimo nuovi scenari, forse un infiltrato' PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da AGI   
Venerdì 04 Gennaio 2013 13:11
Caltanissetta, 4 gen. - "Un esposto anonimo ha un valore giuridico pari a zero, tuttavia apre possibili scenari che saranno oggetto di approfondimenti investigativi". E' quanto ha affermato il procuratore capo di Caltanissetta, Sergio Lari, a proposito della lettera anonima recapitata al pm di Palermo Nino Di Matteo sulla trattativa Stato-mafia. "Passano al nostro vaglio alcuni atti, come le intercettazioni telefoniche abusive sui magistrati di Palermo e sulla scomparsa dell'agenda rossa di Borsellino. Non escludo - ha concluso Lari - che chi ha scritto questa lettera probabilmente sia un infiltrato".

AGI

 



Stato-mafia, procuratore Lari su anonimo: 'Stiamo attenti ai depistaggi'

PALERMO, 4 GEN - ''Sappiamo come vanno trattati gli anonimi: mai come in questo caso la cautela deve essere al piu' alto livello perche' spesso sono depistanti e calunniatori''. Lo sottolinea il procuratore di Caltanissetta, Sergio Lari, che si occupa per la parte di sua competenza della nota senza firma sulla trattativa Stato-mafia recapitata al pm di Palermo, Nino Di Matteo. Sul contenuto del dossier (12 pagine) sono state aperte due inchieste, una a Palermo e l'altra a Caltanissetta. A Palermo si indaga sulle presunte rivelazioni relative alla mancata cattura di Bernardo Provenzano e su altri ''dettagli inediti'', come li ha definiti il procuratore Francesco Messineo, indicati dall'anonimo. A Caltanissetta l'indagine si sta focalizzando su tre punti: il presunto spionaggio nei confronti dei magistrati che si occupano della trattativa, la sparizione dell'agenda rossa di Paolo Borsellino (''e' stata presa da un carabiniere'') e le relazioni dei fatti denunciati con le stragi del 1992. Gli scenari descritti fanno ritenere che l'autore o gli autori dell'anonimo siano da cercare tra uomini dei servizi segreti e degli apparati investigativi. Sia la Procura di Palermo che quella nissena stanno identificando gli investigatori (soprattutto carabinieri) citati nella lettera. ''Non posso dire - commenta Lari - come ci stiamo muovendo. Ma posso assicurare che lo stiamo facendo con la massima prudenza''. Non si esclude che il dossier sia opera di agenti ''infiltrati'' e per questo si temono indicazioni depistanti.

ANSA










Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  D Bol Pricecash advance online . But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra No RX influence on blood clots.