Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti PG di Palermo: 'Dell'Utri mediatore di un patto tra Stefano Bontade e Silvio Berlusconi'
PG di Palermo: 'Dell'Utri mediatore di un patto tra Stefano Bontade e Silvio Berlusconi' PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da TMNews e Adnkronos   
Venerdì 18 Gennaio 2013 19:09
Il senatore Marcello Dell'Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa, deve essere condannato a 7 anni. A chiederlo è stato il pg di Palermo Luigi Patronaggio a conclusione della requisitoria svoltosi stamani in Corte d'Appello. In primo grado, l'11 dicembre 2004, Marcello Dell'Utri venne condannato a nove anni. Successivamente, il 29 giugno 2010, in appello la pena fu ridotta a 7 anni. Il 9 marzo dell'anno scorso, infine, la Cassazione annullò con rinvio la condanna.

TMNews (18 gennaio 2013)


PG PALERMO, DELL'UTRI ONORO' PATTO SCELLERATO TRA BERLUSCONI E BOSS. 'ABBIAMO OFFERTO LA PROVA CHE L'IMPUTATO AVEVA RAPPORTI PIU' CHE CORDIALI CON MANGANO'
Palermo, 18 gen. - (Adnkronos) - "Nonostante i cambiamenti al vertice di Cosa nostra Marcello dell'Utri non muto' mai il suo atteggiamento psicologico verso Cosa nostra. Continuo' a onorare anche negli anni '82/'92 quello scellerato patto siglato a Milano nel 1974 fra Silvio Berlusconi da un lato, i boss mafiosi Stefano Bontade e Mimmo Teresi dall'altro. Un patto agevolato e mediato dallo stesso Dell'Utri per la protezione di Berlusconi, dei suoi familiari e delle sue attivita' economiche". E' un altro passaggio della lunga requisitoria del pg di Palermo, Luigi Patronaggio nel processo a carico del senatore Marcello Dell'Utri, accusato di concorso esterno in associazione mafiosa. Al termine della requisitoria Patronaggio ha chiesto la condanna sette anni di carcere per l'imputato. Il magistrato parla, quindi di una "continuita' dei rapporti tra l'imputato e il duo Bontade-Teresi, rapporti coltivati con il dichiarato fine di proteggere i familiari e le attivita' economiche di Silvio Berlusconi da un lato e dall'altro di permettere a Cosa nostra ragguardevoli guadgani, costituiti dalle 'regalie' per la protezione, eleragiti generosamente da Berlusconi nonche' di permettere alla stessa organizzazione di rafforzarsi sulla piazza milanese, di intrecciare rapporti con il mondo della finanza e dell'imprenditoria anche al fine di riciclare e reinvestire gli enormi profitti derivanti dall'imponente attivita' di traffico internazionale di droga che, in quegli anni, quell'organizzazione svolgeva fra il Medio Oriente, l'Europa e gli Stati Uniti".
"Abbiamo offerto la prova che l'imputato Dell'Utri - spiega ancora il magistrato dell'accusa - aveva rapporti piu' che cordiali con Vittorio Mangano (lo stalliere di Arcore ndr) e con Gaetano Cina', rapporti che devono essere letti unicamente in chiave di comunanza di interessi mafiosi". Nella sua requisitoria il pg Patronaggio ha piu' volte ribadito che Marcello Dell'Utri "ha assunto di propria iniziativa, coscientemente e consapevolmente, una posizione di mediazione e di garanzia tra Silvio Berlusconi e Cosa nostra". "Posizione di mediazione, innanzitutto - ha sottolineatp - nel senso che l'imputato ha permesso a Cosa nostra, di cui ha condiviso il metodo mafioso e le finalita' criminali di mettere Silvio Berlusconi sotto la protezione e il controllo di Cosa nostra". E ancora: "Cosa nostra, tramite l'intermediazione dell'imputato, ha garantito a Berlusconi la sicurezza per i propri familiari minacciati da sequestri, ha garantito a Berlusconi di potere operare con sicurezza e tranquillita' on ogni parte del territorio nazionale sapendo di essere prpotetto da Cosa nostra, come e' rimasto dimostrato da numerosi interventi di Cosa nostra sui clan calabresi". Per Patronaggio "il rapporto tra Cosa nostra e Berlusconi e' un rapporto complesso che nel tempo ha subito modificazioni, ma con il fine ultimo costante per l'organizzaizone di incrementare i propri guadagni e il proprio potere".

Adnkronos




Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Payday Loans California. Of course, the choice is not that easy, as there exist great number of different preparations. Notwithstanding, Cialis Online is the one that definitely differs from all other products.