Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti 'Ci sono elementi sufficienti per riaprire il caso Caccia'
'Ci sono elementi sufficienti per riaprire il caso Caccia' PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da Claudio Laugeri   
Giovedì 27 Giugno 2013 22:55
di Claudio Laugeri - 26/06/2013
 

«Ci sono elementi sufficienti perché il caso venga riaperto». Il presidente della Corte d’Appello di Torino Mario Barbuto sostiene la richiesta di Guido, Cristina e Paola, i figli del procuratore Bruno Caccia, ammazzato sotto casa da sicari della ’ndrangheta la sera del 26 giugno 1983. Nella ricorrenza dei 30 anni di quell’omicidio che ha impresso un’orma indelebile nel tessuto sociale e nella Giustizia torinesi, l’Associazione nazionale magistrati (nella persona di Giuseppe Marra) ha organizzato incontri per «mantenere vivo il ricordo di un magistrato che ha sacrificato la propria vita per la legalità» come ha detto lo stesso Marra, in apertura dell’incontro avvenuto ieri alle 12 al Palagiustizia torinese, intitolato all’ex procuratore. Un «capo carismatico, un esempio per i giovani colleghi» ha ricordato il presidente Barbuto. Tra loro c’era anche un giovane giudice istruttore, Marcello Maddalena. È stato proprio il carisma di Caccia a indurre il suo passaggio alla procura, avvenuto con l’entusiasmo di chi segue un esempio vivente. «Amava il lavoro, quello quotidiano, che si svolge regolarmente tutti i giorni nelle aule d’udienza, negli uffici, lontano dai riflettori, dai clamori, dalle risonanze mediatiche, secondo un inveterato stile di magistrati piemontesi di antico stampo che si limitavano a scrivere soltanto requisitorie e sentenze». 

Claudio Laugeri (La Stampa)


 


Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Anavar With TestosteroneToday, Ohio Payday Loans are legitimate, but there are illegal transactions that are still on the rise. But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra influence on blood clots.