Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Scorta Civica Antimafia Milano: domani raccolta firme
Scorta Civica Antimafia Milano: domani raccolta firme PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da Scorta Civica Milano   
Mercoledì 19 Marzo 2014 15:37

di Scorta Civica Milano - 19 marzo 2014

Il 20 marzo raccolta firme a Milano per sollecitare misure di sicurezza urgenti per la sicurezza dei Magistrati del Pool Antimafia

Durante la settimana di pausa del processo Trattativa Stato Mafia di Palermo, i cittadini della Scorta Civica Antimafia di Milano organizzano una raccolta firme per la petizione con la quale si richiede l'assegnazione del bomb jammer al PM Nino di Matteo ((il Bomb Jammer è un dispositivo di sicurezza che confonde e disinnesca a distanza le onde radio dei telecomandi per detonatori di bombe – sistema che avrebbe salvato la vita a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino nel 1992 – e già assegnato  a tutte le più alte cariche istituzionali italiane e straniere).
 
L’ assegnazione del bomb jammer, promessa dal Ministro degli Interni Angelino Alfano il 3 dicembre 2013 durante una Conferenza Stampa a Palermo, tenutasi subito dopo le minacce di morte al PM da parte del “capo dei capi” stragista TOTO’ RIINA, non è infatti a tutt’oggi ancora avvenuta.

I Cittadini, milanesi e non, potranno firmare la petizione
Giovedì 20 marzo, dalle 17,30 alle 19,30, in Piazza Duomo a Milano
 

La petizione sarà poi consegnata al Ministero dell’Interno a Roma il 12 aprile prossimo, in occasione della manifestazione di protesta indetta per sollecitare ulteriormente le promesse non mantenute e protestare contro il silenzio delle Istituzioni sul tema della Trattativa stato Mafia, che perdura nonostante che:

 
 
  • il P.M. Di Matteo sia stato costretto a rinunciare (esortato dal Ministero degli Interni e dai Capi delle Procure di Palermo e Caltanissetta) alla trasferta a Milano della Corte d’Assise di Palermo, nei giorni 11 e 12 Dicembre per l’escussione del collaboratore di giustizia Giovanni Brusca, per le indegne condizioni di “sicurezza” dell’Aula Bunker Ponte Lambro (quartiere con 2 vie di accesso, strade strette e trafficate, automobili parcheggiate ovunque, palestra di scuola media riattata ad “aula bunker” in mezzo a una scuola elementare e asilo funzionanti anche nei giorni di udienze).
  • sia stata protocollata da SCORTA CIVICA ROMA, Petizione presso il Ministero degli Interni il giorno 28 Gennaio 2014, firmata da centinaia di Cittadine/i con la richiesta di fornitura immediata di “bomb jammer”.
  • sia stata consegnata a mano da SCORTA CIVICA MILANO lettera aperta, il giorno 31 Gennaio 2014, alla Presidente della Commissione Parlamentare Anti-mafia Rosy Bindi in visita a Palazzo Marino per Expo 2015, concernente misure di sicurezza e solidarietà per il P.M. Di Matteo.
  • sia stata protocollata da SCORTA CIVICA FIRENZE, Petizione presso la sede del Comune Palazzo Vecchio, il giorno 14 Febbraio 2014, firmata da numerosi Cittadine/i e indirizzata al Sindaco (ex) Matteo Renzi due giorni prima le sue dimissioni per accettare l’incarico da premire, per esprimere solidarietà al P.M. Di Matteo ed esortare il Ministro degli Interni a fornire la scorta del Magistrato di “bomb jammer”.
  • sia stata protocollata da SCORTA CIVICA ROMA, Petizione presso il Ministero degli Interni il giorno 20 Febbraio 2014, firmata da centinaia di Cittadine/i con la richiesta di consegna immediata di “bomb jammer”.
  • sia stata consegnata da SCORTA CIVICA PALERMO, lettera alla Commissione Parlamentare Anti-mafia in visita nel capoluogo siciliano il giorno 3 Marzo 2014, con esortazione ad adottare tutte le misure necessarie (“bomb jammer”) per garantire la sicurezza del P.M. Di Matteo, delle scorte, del Pool Anti-mafia, oltre all’AUDIZIONE di 2 rappresentanti della Scorta Civica stessa.
  • sia stata protocollata da SCORTA CIVICA GENOVA, Petizione presso la Prefettura di Genova il giorno 3 Marzo 2014, firmata da numerosi Cittadine/i e indirizzata al Ministero degli Interni, con la richiesta di consegna immediata di “bomb jammer”.
  • sia stata protocollata da SCORTA CIVICA PALERMO, Petizione presso la Prefettura di Palermo il giorno 7 Marzo 2014, con la richiesta di consegna immediata di “bomb jammer”.
  • siano in atto sit-in informativi , di raccolta firme e di sostegno ai magistrati del pool nelle sedi processuali in diverse città italiane sin dal 20 Gennaio 2014.
 
Ministro degli Interni e Istituzioni Italiane, a che agghiacciante gioco stiamo assistendo ?
In allegato copia della petizione
 

Il progetto “Scorta Civica”, nato a Palermo e già diffuso in numerose città italiane ( Milano, Catania, Pordenone, Treviso, Padova, Firenze, Pesaro Urbino, Torino, Cagliari, Roma, Trapani, Genova, Napoli, Udine, Reggio Calabria) prevede presidi quotidiani, davanti al tribunale di Palermo e in luoghi istituzionali di altre città,  di Scorta Civica ai Magistrati minacciati dalla criminalità organizzata ai quali partecipano e si alternano diverse Associazioni di cittadine e di cittadini.

 
Info:
 
Silvia Serra Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Federico Ferme tel.  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 

Evento Facebook : ‘SCORTA CIVICA MILANO ANTI-MAFIA – Udienza Cittadina informazione e solidarietà Pool Anti-mafia di Palermo (Processo Trattativa Stato/mafia) https://www.facebook.com/events/1406841016243872/

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  There are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. Of course, the choice is not that easy, as there exist great number of different preparations. Notwithstanding, Cialis Online is the one that definitely differs from all other products.