Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Torino, la Commissione antimafia alla cascina Bruno Caccia - 27/06/2014
Torino, la Commissione antimafia alla cascina Bruno Caccia - 27/06/2014 PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da Redazione quotidianopiemontese.it   
Domenica 29 Giugno 2014 07:46
di Redazione quotidianopiemontese.it - 27 giugno 2014

“L’Italia non vuole i voti della mafia”
. Non usa mezzi termini l’onorevole Rosy Bindi nel descrivere i valori alla base del suo nuovo incarico, quello di presidente della Commissione parlamentare antimafia. Giovedì a Torino la presentazione del rapporto sulla criminalità organizzata al Nord, ieri invece la visita della Commissione al gran completo a San Sebastiano Po, nella cascina intitolata al magistrato Bruno Caccia (e a sua moglie Carla), ucciso il 26 giugno 1983 a Torino dalla ‘ndrangheta.
Da quelle stanze, appartenute al boss Domenico Belfiore, partì l’ordine di morte per il giudice e ora che il bene è stato confiscato dallo Stato e affidato alle associazioni Acmos e Libera Piemonte, è un centro di formazione e crescita della coscienza civile di centinaia di ragazzi.
Alla presenza della nipote di Caccia, Martina, della referente regionale di Libera Maria Josè Fava, del deputato Davide Mattiello e di tanti altri, si è svolto un incontro allegro, ma intenso per far conoscere la storia e la realtà odierna di un luogo simbolo della lotta alle mafie.

Nel breve video che potete vedere qui sotto un resoconto della giornata e le parole, accorate e decise, di alcuni protagonisti della giornata di ieri, con, a seguire, la fotogallery.

Redazione quotidianopiemontese.it






 













 

 

Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Testosterone PriceGetting California Loans Online should be thought of many times. But it is worth noting that these tests were carried out on the blood cells. Therefore, it's too early to say about scientific evidence of Viagra influence on blood clots.