Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Nasce il Movimento Agende Rosse della provincia di Chieti
Nasce il Movimento Agende Rosse della provincia di Chieti PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da Redazione abruzzoquotidiano.it   
Venerdì 07 Novembre 2014 16:16

di Redazione abruzzoquotidiano.it - 7 novembre 2014

Anche la provincia di Chieti si unisce al Movimento Agende Rosse, movimento istituito su impulso di Salvatore Borsellino, da cittadini che agiscono affinché sia fatta piena luce sulla strage di Via D’Amelio a Palermo del 19 luglio 1992 nella quale furono uccisi il Magistrato Paolo Borsellino e gli agenti di Polizia Emanuela Loi, Agostino Catalano, Claudio Traina, Eddie Walter Cosina e Vincenzo Li Muli.
Il Movimento prende nome dall’agenda rossa che Paolo Borsellino aveva ricevuto in dono dall’Arma dei Carabinieri e  sulla quale il Magistrato aveva riportato parte dei contenuti dei suoi colloqui investigativi. L’agenda rossa, però, il giorno dell’attentato non venne mai trovata, sebbene la borsa di cuoio del Magistrato fosse rimasta intatta all’esplosione avvenuta in Via D’Amelio.
Come si legge sul sito del Movimento, www.19luglio1992.com, - ”Chi se n’è appropriato può oggi utilizzarla come strumento di ricatto nei confronti di coloro che, citati nel diario, sono scesi a patto con l’organizzazione criminale.” ”L’agenda rossa è stata scelta” -quindi- “come simbolo del Movimento per rappresentare la nostra richiesta di Giustizia, affinché sia fatta piena luce sulle zone ancora buie che avvolgono la dinamica della strage di via D’Amelio e sui nomi di quei mandanti ed esecutori dell’eccidio dei quali, pur essendo stata accertata l’esistenza, non è stato ancora possibile individuare il volto.”

Anche la provincia di Chieti ha aderito al Movimento, ufficializzando questa mattina la nascita del Movimento Agende Rosse gruppo “Giovanni Falcone – Paolo Borsellino” Abruzzo provincia di Chieti, coordinato da Massimiliano Travaglini, da anni impegnato in questa causa.
Alla conferenza stampa sono intervenuti anche il Dirigente Scolastico dell’Istituto Cesare De Titta di Lanciano, prof. Alessandro Mariotti, il vicario parrocchiale della Parrocchia Spirito Santo del Quartiere S.Rita di Lanciano, Don Massimo Storetti e l’Assessore alla partecipazione Marcello D’Ovidio.
L’intento del Movimento Agende Rosse della provincia di Chieti è quello di sensibilizzare i giovani alla legalità e al rispetto delle regole. Proprio per questo, diversi sono stati i dirigenti scolastici del territorio che hanno deciso di iscriversi e prendere parte attiva all’associazione con la speranza e la volontà di trasmettere ai ragazzi i valori morali della correttezza e del rispetto.

Redazione abruzzoquotidiano.it




Fonte: Redazione abruzzovideo.it






 



Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Steroid CapsulesOnline lending company provides a wide range of ways to get money by means of Tennessee Loans Online. It is strictly forbidden to administrate Cialis Soft online in conjunction with medications, which are composed of nitrates - antidepressants, drastic analgetic pills, sleeping pills, and others.