Increase Font Size Option 6 Reset Font Size Option 6 Decrease Font Size Option 6
Home Documenti Altri documenti 'Mafie sotto casa', nasce un sito per monitorare la criminalità organizzata in Emilia Romagna
'Mafie sotto casa', nasce un sito per monitorare la criminalità organizzata in Emilia Romagna PDF Stampa E-mail
Documenti - Altri documenti
Scritto da Una banda di folli   
Giovedì 08 Dicembre 2016 22:35
di Una banda di folli - 8 dicembre 2016

Il sito www.mafiesottocasa.com nasce dalla necessità di incanalare il percorso comune di democrazia i mille rivoli dell’antimafia che scorrono lungo la regione Emilia-Romagna. Un contenitore dove ognuno liberamente, conservando la propria autonomia, può aiutare la comunità a comprendere meglio il fenomeno mafioso.

Spesso quando si parla di criminalità organizzata si tende a guardare lontano. Ma la mafia, noi, ce l’abbiamo sotto casa.

Venire a conoscenza di un fatto che singolarmente potrebbe sembrare di poca rilevanza calato in un contesto di insieme può essere di enorme aiuto per capire come si muove la criminalità e quindi contrastarla meglio.

Questo sito non è un’idea originale né sarà mai esaustivo, ma è l’ennesimo strumento che mettiamo a disposizione di tutti partendo dalle scuole. Sperando che tutti vogliano metterci del loro, perché la lotta alla mafia è una lotta per la democrazia e la democrazia è pienamente vissuta solo se partecipata da tutti.

Benvenuti in Mafie Sotto Casa.


Chi siamo.

Siamo una rete di associazioni e di singoli individui che da anni, in regime di assoluto volontariato, si occupa di percorsi di legalità e contrasto alle mafie in regione. In qualunque contesto, dalla piazza gremita di gente all’oratorio di periferia, ci siamo sforzati di rendere in pratica concreta i sogni di chi, per opporsi all’arroganza mafiosa, ha dovuto pagare prezzi altissimi.

Siamo quindi una banda di amici che da Piacenza a Rimini ha trovato nello stare insieme la forza, il coraggio e la passione di continuare a contrastare strada per strada e città per città la mentalità mafiosa.

Siamo quindi una banda di folli.

Ma così erano stati etichettati nel tempo, tra gli altri, Placido Rizzotto, Pippo Fava, Boris Giuliano, Peppino Impastato, Paolo Borsellino, Giovanni Falcone; così sono etichettati tutt’ora Gaetano Saffioti, Giulio Cavalli, Luigi Ciotti, Giovanni Tizian, Salvatore Borsellino e tutti gli altri a cui questo lavoro è dedicato.


Hanno collaborato alla realizzazione: Gaetano Alessi, Claudia Casamenti, Sara Donatelli, Valentina Giunta, Gianlorenzo Ingrami, Enza Leggieri, Evelin Leva, Massimo Manzoli, Sabrina Natali, Daniele Pinazzi, Arianna Righi, Rebecca Righi, Andrea Ronchi, Chiara Tellarini.







Comments:

Commenti
Cerca RSS
Solo gli utenti registrati possono inviare commenti!

3.26 Copyright (C) 2008 Compojoom.com / Copyright (C) 2007 Alain Georgette / Copyright (C) 2006 Frantisek Hliva. All rights reserved."

  Buy OxymetholoneThere are three major facts that should be watched out for in all payday loans in the United States. What can cause long-term use of Viagra? In the network and other sources of information, there is no reliable data on the long-term use of Viagra and its negative effects on the body.